Chi semina impegno...

Parafrasando un antico adagio popolare, ancora una volta possiamo affermare che "chi semina impegno… raccoglie risultati".

Ma la parola impegno raccoglie numerosi altri valori, come ad esempio "costanza", "determinazione", e non ultimo anche quel credere in se stessi che apre diverse porte verso la voglia di imparare cose nuove, fare esperienza e metterla al servizio del futuro non secondo logica, ma secondo precisi movimenti del cuore.

E' attraverso tutto questo che il nostro Luca De Mattia si è presentato a Vienna, l'8 febbraio 2020, sul tatami del Austrian Open Pomsae, accompagnato dal maestro Carlo Turilli sotto l'egida della Scuola Taekwondo Free Spirit Trieste, mettendoci ogni goccia di sudore spesa in palestra.
"In preparazione a questo evento", verrebbe da dire.
No. Non crediamo si tratti di questo, perché Luca, che ha cominciato a praticare il Taekwondo quando era bambino, piccola molla elastica desiderosa di saltare molto in alto, si sarebbe preparato ugualmente anche senza gare da affrontare, anche senza commissioni o giudici di gara ai quali sottoporsi, perché come si diceva è un movimento del cuore.

Ed eccolo lì, salire sul terzo podio in Europa, dando ancora una volta prestigio alla nostra scuola. sapendo che ancora una volta, in se stesso, può accendersi una volta di più il desiderio di salire un giorno sul podio più alto, sotto gli occhi di tutti.

Ma per tutto quanto ha saputo dimostrare, "seminando impegno", noi sappiamo che quel movimento di cuore ha già i suoi riflessi d'orati.

Nuova Categoria : Genitori

DAL DIARIO DEL 20 DICEMBRE 2019

L'idea che avevamo inizialmente non era in realtà una vera idea.
Era simile a ciò che il calendario scolastico imponeva, come giornata utile prima della chiusura delle palestre : ultimo allenamento dell'anno, unificato con tutte le categorie, e a rivederci nel 2020 pur mantenendo aperta la finestra del ritiro invernale a San Donà di Piave.
Sarebbero quindi arrivati gli atleti con le modalità di sempre : Junior e Senior per conto proprio, e i piccoli Cadetti accompagnati dai genitori fino al bordo del tatami.
Ma se invece di fermarsi lì fossero andati oltre ? Se si fossero letteralmente schierati assieme ai loro figli, cambiano completamente il modo di partecipare ?

Ecco la mente del maestro illuminarsi, un po' per la passione che lo trasporta, e un po' come le tante luminarie che contribuiscono al clima del periodo.
A fermarsi sul bordo del tatami non è il genitore. E' il calendario scolastico, è la routine, perchè tutto possa essere reso come dono attraverso lo spirito che l'Associazione ha sempre voluto puntualizzare. Quello familiare. Familiare e Libero di fare anche questo. Free Spirit, per  l'appunto.

Perchè mai una seduta di allenamento non può essere una festa ? Spazio quindi a questa nuova categoria "genitori", che oltre a divertirsi si sono davvero impegnati, circondati dall'entusiamo dei loro piccoli "maestri-tifosi", tanto da entusiasmarsi a loro volta fino a far emergere il bambino che è in ognuno di noi, desideroso di apprendere... di esserci veramente.

Tanti esercizi e una pratica energetica d'eccellenza come le risate.
E' così che alla fine abbiamo creato qualcosa di nuovo, un insieme che non è solo un numero da inquadrare in una foto. E' un insieme che è stato perfettamente in grado di STARE assieme.
Questo ci incoraggia al punto di renderci bambini quanto serve per creare tanti altri momenti come questo.
Grazie. Grazie Infinite !

 

Un triestino a Italia's got talent „Taekwondo, l'atleta triestino Davide Turilli vola in finale a Italia's Got Talent

La straordinaria esibizione di Davide e la selezione Mondiale di Taekwondo ha conquistato il cuore di Mara Maionchi

 

Davide Turilli, 22enne atleta azzurro, assieme ai dodici ragazzi coreani della squadra dimostrativa della World Taekwondo (Demo Team) e tre atleti della Nazionale Italiana 4, nella prima puntata di Italia's Got Talent andata in onda il 15 gennaio, è passata direttamente in finale grazie al Golden Buzz di Mara Maionchi. "E' stata un'emozione unica" ha dichiarato Trulli, che ha iniziato a praticare Taekwondo alla tenera età di 4 anni. "Abbiamo lavorato sodo perchè il tutto doveva essere preciso e con meno errori possibili - ha aggiunto -. Portare la mia disciplina e il nome della mia scuola, l' ASD Taekwondo FreeSpirit Trieste, davanti tutta l’Italia, mi fa sentire fiero. Sapere di rappresentare la Nazione e portare avanti il Freestyle mi rende orgoglioso del lavoro svolto nonostante le difficoltà incontrate".

 

L'esibizione si è conclusa con un messaggio "La pace è più preziosa del trionfo": "In una disciplina come questa credo sia importante il messaggio che si trasmette alle persone, non è simbolo di violenza ma di pace e unione, non solo nel nostro paese ma in tutto il , mondo!" ha concluso.

[fonte : triesteprima.it]

 

Per vedere il video, clicca qui

 

Stage Tecnico a Pordenone con Davide Turilli

Venerdì 15 marzo si è registrata grande partecipazione all'incontro Tecnico a Pordenone con il Commissario Tecnico Regionale Forme e Freestyle, Davide Turilli,che ha voluto condividere insieme alle società partecipanti un momento di formazione e crescita con i loro allievi.

Leggi tutto...

Luca convocato in Nazionale

Luca de Mattia, atleta in forza alla Free Spirit Trieste, viene convocato per il ritiro che avverrà questo weekend con la Nazionale Italiana Poomsae Free Style. Un caloroso augurio che questa sia solo la prima di molte convocazioni, sia il primo passo lungo un percorso tinto di Azzurro.

 

Forza Luca ! Siamo con te !

Competizione Internazionale M-2 a Vrbovec

Sabato 08 Febbraio 2014 i nostri atleti Davide Turilli e Patrick Plisco parteciperanno alla Competizione Internazionale  M-2 a Vrbovec,assieme agli atleti della Scuola Taekwondo Club KANG dei Maestri Tomaz Zakrajsek e Freenk Sircelj.Onorati di parteciparvi accanto a loro,li ringraziamo sentitamente,certi che questa nuova esperienza potrà solo giovare ai nostri ragazzi e farli crescere maggiormente insieme nel mondo del taekwondo. In bocca al lupo a tutta la squadra!!!

Davide convocato per la seconda edizione della World Beach Competition

Si conferma l’edizione “estiva” del Campionato del Mondo. Anche quest’anno sarà la bellissima isola di Rodi ad essere la vetrina mondiale per le Poomsae e per il FreeStyle, e anche quest’anno sarà presente il nostro Davide a rappresentare i colori azzurri per il FreeStyle over 18. Davide, ormai in forza al Corpo degli Alpini, non si è astenuto in questo periodo dal prepararsi al meglio per potersi far trovar pronto ai raduni nazionali sotto la supervisione del Maestro Notaro. A fine marzo è stato invitato pure presso la palestra del Maestro Fugazza dove ha potuto condividere con i ragazzi, sopratutto i più piccoli, la sua passione ed esperienza (qui il link). Non ci resta che attendere con fervore  il momento in cui Davide calcherà il tatami e aspettare che Rodi, oltre al Colosso, una delle sette meraviglie del mondo passato, sia per noi del Friuli Venezia Giulia, luogo associabile ad una nuova meraviglia …

Panathlon TRIESTE … il Taekwondo si fa conoscere grazie a Davide

Panathlon TRIESTE … il Taekwondo si fa conoscere grazie a Davide

In data 12.12.2017 l’Atleta regionale nonchè Atleta nazionale, Davide Turilli, è stato invitato al Novo Hotel, su richiesta del Presidente del Panathlon Trieste, dott. Roberto Pallini, a ritirare un premio, risultato dei risultati conseguiti negli ultimi anni.

Leggi tutto...

Trofeo CONI 2017 … grande prestazione !!!

L’ormai annuale trofeo CONI (ex giochi della gioventù) ha, da quando è ritornato ad essere un appuntamento fisso nell’ambito sportivo nazionale giovanile, trovato nel Taekwondo una disciplina dinamica e spettacolare. Come sappiamo la Federazione ha scelto, assieme al CONI, la disciplina del FreeStyle come disciplina rappresentativa per il nostro Sport.


La passione e il continuo miglioramento dei partecipanti è segno che tale scelta è stata ben ponderata e che in futuro, partecipanti e livello, sono destinati a crescere in maniera esponenziale. Livello già estremamente alto rispetto lo scorso anno dove c’era sì una rappresentativa regionale, che però non ha potuto partecipare in maniera ufficiale. Luca de Mattia, membro di tale rappresentativa, perseverando nel suo obiettivo, dopo aver vinto i nazionali del 50-enario nel settore Free Style, si è presentato alla competizione del 2017, certo delle sue capacità, anche a seguito degli allenamenti continui ai quali si è sottoposto durante il periodo estivo. Allenamenti supervisionati dall’Atleta azzurro Davide Turilli, che ha messo a disposizione esperienza e professionalità, ai quali ha partecipato Sofia Ricciardiello, l’altra rappresentante per il Taekwndo del Friuli Venezia Giulia.

Luca conquista l’oro nel singolo maschile confermandosi al top a livello nazionale. Nella coppia Sofia e Luca raggiungono il 3 posto dietro alle fortissime Sicilia a ed Emilia Romagna. Tali risultati proiettano la nostra “piccola” rappresentativa al 3 posto nella graduatoria a squadre. Un plauso dunque a questi atleti che dopo esser stati selezionati nel trofeo di Ronchi, hanno saputo lavorare sodo per presentarsi competitivi a tale evento. Un ringraziamento personale a Davide che, mantenendo la parola data a Giungo 2016, è riuscito a portare al Trofeo Coni una squadra competitiva. Il Friuli Venezia Giulia è terza nella graduatoria a squadre per il Taekwondo!!! Bravissimi ragazzi, avanti così!!!

Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio offerto. I cookies impiegati sono solo quelli essenziali per il funzionamento del sito e sono già stati impostati Per saperne di più sui cookies e come cancellarli leggi la direttiva europea.

Accetta i cookies da questo sito

EU Cookie Directive Module Information